European Energy Award
 Stampa     
 
sabato 16 dicembre 2017
Registrazione  |  Login
European Energy Award
     

SPES Consulting srl

CF e PI: 01557920996

    
  Announcements  
ADVISOR accreditati - mercoledì 20 maggio 2009
12 nuovi advisor saranno inseriti a breve nell'elenco dei consulenti accreditati all'utilizzo del modello eea maggiori informazioni ...

JRC - SEAP - domenica 17 maggio 2009

JRC WORKSHOP ON METHODOLOGIES FOR CITY SUSTAINABLE ENERGY ACTION PLANS

The Covenant of Mayors is a commitment by the participating cities to go beyond the objectives of the EU energy policy in terms of at least 20% reduction of greenhouse emissions through sustainable energy actions.

In order to demonstrate such commitment, the cities and regions will submit a Sustainable Energy Action Plan (hereafter referred to as SEAP) outlining the practical measures and policies they will implement to achieve their objectives, within one year after approval and signature of the Covenant by the city councils.

A SEAP is a key element of the Covenant of Mayors. The SEAP allows the cities to assess the current level of energy consumption and CO2 emission and to identify the areas of intervention. It also helps the cities to design policies and programmes to achieve the CO2 emission targets.

 

 maggiori informazioni ...

    
  EEA  

eea.bmp

 L’European Energy Award® (eea®) è un modello diffuso in gran parte dell'Europa per la gestione sostenibile dell'energia dedicato agli Enti locali. In analogia  con i sistemi di gestione della qualità e dell'ambiente, ma focalizzato sull'energia, il metodo è mirato ad assicurare  una riduzione dei consumi energetici agendo in tutti i comparti di interesse delle Amministrazioni.

L’European Energy Award® è stato applicato con successo in numerosi comuni di Svizzera, Austria e Germania fin dal 2002. Anche grazie al supporto del programma SAVE II, l’European Energy Award® è stato esteso ai seguenti paesi: regione Basca in Spagna, Irlanda, Italia, Francia, Lituania e Slovacchia .

Come funziona l’European Energy Award®?

Basato su un sistema di gestione mirato alla qualità, più proprio del settore economico (come il Total Quality Management), l’eea® presenta un approccio process-oriented in cui

  • le attività energetiche sono revisionate regolarmente,

  • punti di forza, debolezze e potenziali di miglioramento vengono valutati ed analizzati

  • vengono definiti criteri di decisione e obiettivi della politica energetica locale

  • si delinea un concreto programma di lavoro sulle politiche energetiche e

  • si elabora un programma di progressivo raggiungimento dei risultati preventivati.

La metodologia eea® comporta: revisione delle attività correlate all’energia, definizione degli obiettivi e dei criteri decisionali, elaborazione di un programma di lavoro in base alla pianificazione energetica, realizzazione pratica delle misure e continuo controllo ed incremento dei risultati attraverso gli audit.



Quali sono i benefici per un Comune?

Il programma eea® può apportare benefici di diverso genere alle municipalità partecipanti:


1.Strumento di controllo ed avanzamento

  • Sistematica revisione delle attività connesse con l’energia un centinaio di azioni suddivise in sei settori di intervento: Sviluppo e pianificazione, Edifici pubblici, Forniture, Trasporti e mobilità, Organizzazione interna, Comunicazione e cooperazione

  • Identificazione di misure efficaci

  • Pianificazione ed attuazione di ulteriori attività

  • Ottimizzazione delle strutture amministrative interne e dei processi nei settori inerenti l’energia

  • Regolare monitoraggio dei successi ottenuti

  • Incremento continuo dell’efficienza energetica e dei risparmi ad essa associate.


2.Confronto e cooperazione

  • Riconoscimento dei successi

  • Confronto con altre città e comuni partecipanti al programma eea®

  • Efficace informazione e pubblicizzazione delle attività del comune attraverso il riconoscimento europeo

  • Accesso al know-how delle città europee più avanzate nel settore energetico


3.Marketing

  • Certificazione

  • Miglioramento dell’immagine pubblica del comune

  • Contributo della municipalità alla protezione dell’ambiente e allo sviluppo sostenibile tramite l’applicazione di una politica energetica lungimirante

  • Coinvolgimento dei comitati di cittadini e dei gruppi interessati nella programmazione della politica energetica e nei processi decisionali.